Navigation

Scontri musulmani-copti; 70 feriti

Questo contenuto è stato pubblicato il 15 maggio 2011 - 12:42
(Keystone-ATS)

Oltre 67 persone sono rimaste ferite negli scontri di ieri sera tra musulmani e copti davanti alla sede della Tv pubblica egiziana al Cairo. Lo ha reso noto oggi un responsabile del ministero della Salute egiziano.

Tutto era cominciato con un alterco tra un giovane musulmano e i copti che da una settimana hanno organizzato un sit-in permanente davanti al'edificio che ospita la televisione di stato, nel centro della capitale, per protesta dopo i sanguinosi incidenti di una settimana nel quartiere di Embaba. Il giovane musulmano poco dopo era tornato con alcuni amici ed aveva aperto il fuoco contro i copti con un fucile da caccia ferendone tre. Ne è seguita una rissa in cui anche un musulmano é rimasto ferito.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?