Navigation

Scoperte 11 impronte di dinosauro nel Sahara

Questo contenuto è stato pubblicato il 22 novembre 2010 - 10:17
(Keystone-ATS)

ALGERI - Undici impronte di dinosauro sono state scoperte nel Sahara algerino, nella regione di El Bayadh, 600 km a sud di Algeri. La scoperta è stata realizzata dall'associazione 'Ghazel', per la promozione del turismo e la protezione del patrimonio archeologico.
Secondo i primi studi preliminari, ha dichiarato il presidente di Ghazel, Khaldi Laaradj, citato da Aps, "le impronte appartengono a dinosauri carnivori ed erbivori la cui esistenza risale a più di 100 milioni di anni fa".
Il ministero della cultura e le autorità locali stanno prendendo le misure necessarie per la protezione e preservazione del sito. Lo scorso anno, la stessa associazione ha ritrovato nella regione altre impronte di dinosauri di 150 milioni di anni fa.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.