Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

ROMA - Un pianeta incandescente, al punto da lasciare una scia che ricorda la coda di una cometa, e' stato scoperto al di fuori dal Sistema Solare dal telescopio spaziale Hubble. Si chiama HD 209458b, e' un pianeta gigante gassoso simile a Giove e tra gli astronomi e' gia' celebre come il "pianeta cometario".
La sua temperatura supera mille gradi perche' e' particolarmente vicino alla sua stella e la coda non e' altro che la sua atmosfera, che lentamente se ne va e si perde nello spazio. A spingerla via e' il "vento" di particelle che proviene dalla stella. Nonostante le sue condizioni estreme, il pianeta non sara' distrutto in breve tempo: prima che evapori completamente trascorreranno milioni di milioni di anni.
I dati di Hubble confermano un fenomeno che i ricercatori avevano previsto da tempo, ha osservato l'astronomo Jeffrey Linsky, dell'universita' del Colorado a Boulder, che ha coordinato l'analisi pubblicata sull'Astrophysical Journal. Il pianeta si trova a 153 anni luce dalla Terra, pesa poco meno di Giove ma, rispetto a questo, si trova 100 volte piu' vicino alla sua stella. Per avere un'idea di quanto sia vicino, basta pensare che il pianeta cometario impiega appena tre giorni e mezzo a compiere un'orbita completa intorno alla sua stella, contro gli 88 necessari al pianeta del nostro Sistema Solare piu' vicino al Sole, Mercurio.
Osservare il pianeta con la coda e' stata anche l'occasione per analizzare gli elementi che lo compongono. Nella coda, per esempio, stanno fuggendo nello spazio carbonio e silicio.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS