Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Una scossa di magnitudo 6.2 ha colpito un'area al confine tra Afghanistan e Tagikistan. Lo rende noto l'istituto geologico degli Stati Uniti Usgs (United States Geological Survey). Non si ha per ora notizia di vittime o danni.

Secondo il Centro sismologico mediterraneo europeo (Emsc) il sisma, registrato alle 23.44 ora afghana, le 20.14 in Svizzera, e localizzato nella regione dell'Hindu Kush, si è verificato a 200 chilometri di profondità 90 chilometri a sud-est della città afghana di Fayzabad.

La scossa, è stata avvertita in una vasta regione del Sud asiatico, compreso il Pakistan e parte dell'India settentrionale inclusa New Delhi.

La terra ha tremato molto a Peshawar, nel nord-ovest pachistano, creando panico fra la popolazione.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS