Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Il poeta, scrittore, intellettuale e sindacalista friulano, Leonardo Zanier, è morto la scorsa notte, all'età di 82 anni, in Ticino, nella sua casa di Riva San Vitale.

Originario di Maranzanis di Comeglians (Udine), dove era nato nel 1935, abitava ormai da tempo in Svizzera, ricorda l'agenzia di stampa italiana Ansa.

Molte delle poesie di Zanier, che è stato sindacalista, animatore e mediatore culturale, esperto di formazione degli adulti, di emigrazione e di sviluppo locale, sono state musicate e tradotte in varie lingue europee.

Zanier fu tra gli ideatori dell'albergo diffuso in Italia, è stato direttore delle scuole professionali consortili, dirigente e responsabile dell'ufficio ricerche dell'Ecap, l'ente di formazione professionale della Confederazione generale italiana del lavoro (Cgil).

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS