La scrittrice Mary Pace, già nota per le sue "rivelazioni" su vari misteri italiani, ha fatto notificare al Dipartimento di Stato Usa e alle autorità italiane un atto di citazione dinanzi al Tribunale di Roma, rivendicando la taglia di 25 milioni di dollari per la cattura e l'uccisione di Osama Bin Laden.

La donna, assistita dagli avvocati Carlo e Giorgio Taormina, sostiene di aver fornito alla Cia l'indicazione del luogo dove si nascondeva Bin Laden. La prima udienza è in programma per il 13 maggio del prossimo anno.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.