Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

WASHINGTON - Il piano di difesa missilistica americano in Europa non è diretto contro la Russia "ma contro la minaccia emergente dell'Iran", ha precisato oggi un funzionario del Dipartimento di Stato.
La Russia considera il sistema anti-missili Usa una minaccia nei suoi confronti e a questa preoccupazione sarebbero collegati, è emerso, i ritardi sulla conclusione del nuovo accordo Start.
"La struttura della difesa antimissile installata in Europa non sarà mirata sulla Russia ma piuttosto verso la minaccia emergente dell'Iran", ha affermato oggi il portavoce del dipartimento di Stato Philip Crowley.
Il funzionario americano ha ribadito il desiderio degli Usa di continuare a cooperare con la Russia sulla questione della difesa anti-missile.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS