Navigation

Scultura: Spiegel, "Lupa capitolina è un falso"

Questo contenuto è stato pubblicato il 21 novembre 2011 - 18:23
(Keystone-ATS)

La Lupa capitolina, il simbolo di Roma, è un'imitazione. Lo scrive il settimanale tedesco Spiegel. "Il simbolo della città eterna dovrebbe avere 2500 anni. Questo è scritto nelle guide - scrive il settimanale - Ma non è così". L'opera sarebbe un'imitazione medioevale, forse di un maestro spagnolo.

A rivelarlo, la tecnica di esecuzione. Dopo i primi dubbi emersi nel 2006, un esame del C14 dell'archeologo Edilberto Formigli conferma: non è originale. Secondo Spiegel il sito del museo Capitolino a Roma la mostra ancora come opera del quinto secolo a.C. "Ma negare tutto non aiuta", sentenzia Spiegel.

"Integreremo al più presto la didascalia posta sotto la Lupa Capitolina. Accanto alla datazione che la vuole realizzata al V secolo a.C. scriveremo che c'è anche l'ipotesi che l'opera risalga al Medioevo", ha oggi annunciato la Sovrintendenza capitolina.

La lupa originale - questo è il dubbio degli esperti - potrebbe essere finita fusa in una fornace già nel 1204, nel corso della quarta crociata.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?