Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

È una insegnante palestinese, Hanan Al Hroub, la vincitrice del premio da un milione di dollari messo in palio dalla Varkey Foundation.

L'organizzazione non-profit è ideatrice del riconoscimento che ha lo scopo di accendere i riflettori sulla figura del docente e sul suo ruolo strategico nella società contemporanea.

Ad annunciare il nome della vincitrice è stato Papa Francesco, in un messaggio video proiettato a Dubai, in occasione della cerimonia di premiazione, oggi pomeriggio.

"Mi congratulo con l'insegnante Hanam Al Hroub che ha vinto questo prestigioso premio per l'importanza - ha detto Papa Francesco - da lei data all'aspetto ludico nell'educazione dei bambini. Un bimbo ha il diritto di giocare. E parte dell'educazione è insegnare ai bambini come giocare perché si impara a socializzare attraverso i giochi. Una popolazione che non è ben istruita a causa della guerra o per ragioni analoghe è una popolazione in decadenza. Questo è il motivo per cui desidero dare risalto alla nobile professione dell'insegnante".

Hanan al-Hroub, che insegna alla Samiha Khaleel Girl's School di Ramallah, ha adottato un particolare metodo di insegnamento focalizzato sulla non violenza, l'insegnamento attraverso il gioco e il metodo di relazione con gli studenti con problemi di comportamento originati dalle violenze.

"Ci rende orgogliosi". Così il primo ministro palestinese Rami Hamdallah ha commentato la notizia che la palestinese è stata designata la migliore insegnante del mondo. "Ha compiuto l'impossibile - ha aggiunto Hamdallah - nonostante tutti gli ostacoli messi di fronte ad ogni palestinese dall'Occupazione israeliana".

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS