Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

BERNA - La proroga da 12 a 18 mesi della durata massima delle indennità per lavoro ridotto ha permesso di salvare 20'000 impieghi, evitando così un aumento di 0,5 punti percentuali del tasso di disoccupazione. Lo ha reso noto stamani la Segreteria di Stato dell'economia (SECO).
Questa misura, che rientra nell'attuazione delle misure di stabilizzazione, è limitata al marzo del 2011. Per l'assicurazione disoccupazione, i suoi costi sono valutati a 15 milioni per il 2009 e a 90 per il 2010. È attualmente in consultazione una proroga a 24 mesi. Dovrebbe entrare in vigore il primo aprile ed essere applicata fino alla fine del 2011.
Questi dati emergono dal piano di attuazione del primo e secondo programma delle misure di stabilizzazione della Confederazione, pubblicato dalla SECO. I mezzi liberati nel quadro del primo programma (432 milioni) sono praticamente stati tutti concessi e versati. Per quanto riguarda il secondo programma (710 milioni), l'85% dei mezzi è stato attribuito e il 70% versato.
La terza fase delle misure di stabilizzazione (944 milioni) è entrata in vigore all'inizio del 2010. Una valutazione complessiva delle misure di stabilizzazione sarà avviata al termine dei progetti (fine 2010 inizio 2011), quando saranno disponibili i necessari dati statistici.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS