Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Dopo essersi recato in Ticino e nel Giura l'anno scorso, il Consiglio federale tiene oggi la sua seduta "extra muros" ad Altdorf (UR), per iniziativa della presidente della Confederazione Micheline Calmy-Rey. Sulle decisioni più importanti che saranno adottate oggi, il Governo informerà nella giornata di domani, con specifiche conferenze stampa.

L'intento del governo è di manifestare "il suo profondo attaccamento a tutte le regioni della Svizzera" e, in questo caso, al Cantone che nel 1291 ha siglato il patto federale con gli altri due Cantoni primitivi, gettando le basi della Confederazione.

Il Consiglio federale vuole altresì evidenziare il valore di una regione situata nel cuore della Svizzera, in posizione strategica per le vie di comunicazione e sul confine linguistico. Nel corso dell'anno il Consiglio federale si recherà anche in altri Cantoni.

Ad Altdorf l'esecutivo federale incontra il Consiglio di Stato - presieduto dal landamano Markus Züst - in occasione di un pranzo offerto alle autorità cantonali. Previsto anche un incontro con la popolazione.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS