Navigation

SEM: aggiudicati mandati prestazioni sicurezza centri asilo

La Segreteria di Stato della migrazione (SEM) ha aggiudicato i mandati per le prestazioni di sicurezza nei centri federali d'asilo a Protectas SA, Securitas SA e Verkehrsüberwachung Schweiz AG. (foto d'archivio) KEYSTONE/LAURENT GILLIERON sda-ats
Questo contenuto è stato pubblicato il 01 ottobre 2019 - 11:04
(Keystone-ATS)

La Segreteria di Stato della migrazione (SEM) ha aggiudicato i mandati per le prestazioni di sicurezza nei centri federali d'asilo a Protectas SA, Securitas SA e Verkehrsüberwachung Schweiz AG.

I mandati avranno una durata dal primo gennaio 2020 fino al 31 dicembre 2012 e potranno essere prorogati a due riprese di ulteriori tre anni, al massimo fino al 31 dicembre 2027, indica un comunicato odierno della SEM.

Per quanto riguarda le prestazioni all'interno degli edifici e nelle aree circostanti (prestazioni interne), quattro dei sei lotti - tra cui Ticino/Svizzera centrale e Svizzera orientale che include i Grigioni - sono stati aggiudicati alla Securitas SA. Gli altri due lotti per le prestazioni interne sono stati aggiudicati alla Protectas SA. Per quanto riguarda i pattugliamenti esterni, due lotti sono stati aggiudicati alla Protectas, due alla Securitas e due - uno dei quali Ticino/Svizzera centrale -, per la prima volta, alla Verkehrsüberwachung Schweiz AG.

"Le prestazioni in materia di sicurezza abbracciano compiti di rilievo tra cui il servizio di portineria, di sorveglianza e di guardia", precisa la SEM. Si tratta, nello specifico, di assicurare la ricezione delle visite, il controllo dell'entrata nonché la gestione degli allarmi e degli impianti preposti alla sicurezza.

Per quanto riguarda i pattugliamenti esterni, la presenza di personale in uniforme nelle zone circostanti i centri contribuisce a prevenire eventuali problemi.

Lo scorso 4 giugno la Confederazione aveva indetto una gara d'appalto per questi mandati. Gli offerenti hanno dovuto comprovare tra le altre cose, la loro capacità economico-finanziaria e aziendale-organizzativa nonché la loro esperienza rilevante per l'esecuzione del mandato, le loro qualifiche tecniche e l'esistenza di un adeguato sistema di formazione e formazione continua permanente dei collaboratori. Le offerte degli aggiudicatari offrivano il miglior rapporto costo/prestazione.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.