Non hanno pagato il biglietto del viaggio dalla Romania e l'autista del bus li ha sequestrati. È accaduto a Crosia, in provincia di Cosenza, dove i carabinieri hanno arrestato un romeno di 39 anni accusato di sequestro di persona e violenza.

Al termine del viaggio l'autista ha preteso il compenso da tre connazionali. Quindi ha costretto i tre passeggeri a seguirlo in una casa e ha minacciato due donne di farle prostituire. Uno dei tre è riuscito a liberarsi ed a denunciare l'accaduto ai carabinieri.

Parole chiave

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.