Tutte le notizie in breve

Una nuova manifestazione contro la 'dittatura' del premier serbo e presidente eletto Aleksandar Vucic si è tenuta in serata a Belgrado.

Alcune decine di persone, in gran parte giovani e studenti, si sono radunate davanti alla sede del parlamento, sfilando poi in corteo per le strade del centro. Scandendo slogan contro il governo e contro Vucic, accusato di autoritarismo e controllo dei media, i dimostranti hanno raggiunto la redazione del settimanale Vreme (Tempo) per esprimere solidarietà ai giornalisti che lottano per la libera informazione in Serbia e in tutti gli altri Paesi.

La manifestazione si è conclusa pacificamente e senza incidenti. Le proteste contro Vucic si tengono a Belgrado quotidianamente dal giorno dopo la sua vittoria già al primo turno delle presidenziali del 2 aprile, ma il numero dei partecipanti è drasticamente calato, dalle diverse migliaia della prima fase alle poche decine degli ultimi giorni.

SDA-ATS

 Tutte le notizie in breve