Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Il premier serbo Aleksandar Vucic ha destituito il ministro della difesa Bratislav Gasic che aveva pronunciato una frase volgare e sessista verso una giornalista serba.

'Mi piacciono le giornaliste che si inginocchiano così facilmente': questa la frase dalla chiara allusione sessuale pronunciata da Gasic nel corso di una visita a uno stabilimento che produce per il settore militare, situato a Trstenik, nel sud del Paese.

L'episodio è avvenuto quando, dopo la visita, il ministro si è avvicinato a un gruppo di reporter e cineoperatori che attendevano le sue dichiarazioni alla stampa.

Alcuni di loro, compresa una giornalista dell'emittente privata B92, erano accovacciati, per non mettersi davanti alle telecamere. Ed è stato allora che Gasic, rivolto alla giornalista di B92, ha pronunciato la frase incriminata, sentita e registrata da tutti e subito postata sulla rete, compreso YouTube.

Le reazioni e le condanne non si sono fatte attendere. Sdegno è stato espresso da tutto il mondo politico, dalle associazioni di difesa dei diritti umani, dalle associazioni dei giornalisti, che chiedono a gran voce le dimissioni del ministro.

A nulla sono servite le scuse di Gasic giunte nella tarda serata di ieri, con il ministro che ha ammesso il suo "comportamento vergognoso e scandaloso".

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS