Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Al Vertice del G20 di San Pietroburgo, i russi hanno regalato ai leader mondiali chiavette Usb per intercettare i contenuti dei loro cellulari e computer. Lo scrivono con ampio rilievo in prima il "Corriere della Sera" e "La Stampa".

Negli articoli dei due quotidiani italiani, viene precisato che i primi sospetti sono venuti al presidente dell'Ue Herman Van Rompuy, il quale ha avvertito i servizi di sicurezza europei. Grazie alla collaborazione dei servizi segreti tedeschi, "l'esito delle prime analisi è positivo", scrive il "Corriere". L'indagine, secondo la Stampa, sarebbe ancora in corso.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS