Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Jeff Sessions

KEYSTONE/EPA/JIM LO SCALZO

(sda-ats)

"Non sostengo l'idea che i musulmani debbano essere banditi dall'entrare negli Usa". Lo ha detto il senatore dell'Alabama Jeff Sessions, designato attorney general da Donald Trump, durante la sua audizione al Senato per la conferma della nomina.

Il divieto all'ingresso negli Usa per i musulmani è uno dei punti controversi del programma di Donald Trump, una delle promesse lanciate in campagna elettorale sulla quale il presidente eletto ha più volte modificato la sua posizione.

Sessions ha inoltre sottolineato che a suo avviso Guantanamo deve rimanere aperta, in quanto ritiene sia un luogo sicuro dove detenere sospetti terroristi catturati all'estero e per questo gli Usa dovrebbero continuare ad utilizzarla.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS