Navigation

Settore informatica e telecomunicazioni ottimista sul futuro

Nessuna nuvola all'orizzonte per il settore. KEYSTONE/CHRISTIAN BEUTLER sda-ats
Questo contenuto è stato pubblicato il 07 ottobre 2019 - 14:09
(Keystone-ATS)

Il settore svizzero dell'informatica e delle telecomunicazioni (ICT) continua a guardare con ottimismo al futuro.

L'indice calcolato dall'associazione del ramo Swico sulla base delle aspettative delle aziende riguardo all'andamento degli affari per i successivi tre mesi, determinate nell'ambito di un sondaggio, si è attestato nel quarto trimestre a 116,8 punti. L'indicatore rimane quindi a un livello elevato, si legge in un comunicato diffuso oggi. Si trova oltre la soglia di crescita dal terzo trimestre 2015 e dalla fine del 2017 supera l'elevato valore di 110 punti.

Tutti i segmenti del ramo si aspettano una crescita più redditizia. Sono attesi impulsi positivi in materia di ordinativi in portafoglio, margine lordo e fatturato. Nel dettaglio, il valore più alto dell'indice viene registrato nel comparto software (118,0, invariato); seguono consulenza (117,6, +4,1), servizi (117,5, -4,4) e tecnologie (111,0, -2,9).

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.