Navigazione

Saltare la navigazione

Funzionalità principali

Settore paralberghiero: cifre in rialzo

Estate positiva per il settore paralberghiero svizzero.

KEYSTONE/PPR/TCS CAMPING

(sda-ats)

Buon andamento degli affari per il settore paralberghiero svizzero: un recente sondaggio indica che il comparto ha registrato nella stagione estiva appena conclusa un aumento del numero dei clienti e del fatturato.

Anche le prenotazioni per la stagione invernale sono in rialzo. I dati diffusi dall'associazione di categoria Parahôtellerie indicano che è cresciuto in particolare il numero di ospiti provenienti dalla Germania. Non mancano tuttavia le note dolenti: la durata dei soggiorni tende infatti ad accorciarsi.

Il rinnovato interesse per l'imminente stagione invernale si spiegherebbe con l'arrivo anticipato della neve lo scorso anno, che potrebbe aver lasciato ai turisti "magnifiche immagini" e ricordi, stuzzicando il loro appetito. Interhome Svizzera, ad esempio, registra un aumento del 12,2% delle prenotazioni rispetto al 2017, che era già risultato in progressione. Per le due settimane di Natale e Capodanno la crescita è addirittura del 30%. Quanto all'estate 2018 Interhome ha indicato di aver messo a segno un aumento delle prenotazioni dell'11%.

Per quanto riguarda i campeggi, il rialzo del 13,1% dei pernottamenti registrato durante l'estate lascia presagire buoni affari anche durante l'inverno. Solo gli ostelli della gioventù hanno registrato in estate un calo (pernottamenti -1%): per l'inverno si profila tuttavia una crescita del 9%. Le strutture di Bed and Breakfast (B&B) hanno dal canto loro annunciato un aumento del 2,4% dei pernottamenti durante l'estate.

Parole chiave

Neuer Inhalt

Horizontal Line


Sondaggio svizzeri all'estero

Sondaggio

Cari svizzeri all'estero, le vostre opinioni contano

Sondaggio

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.