Navigazione

Saltare la navigazione

Funzionalità principali

Seul, Trump vuole summit con Kim a inizio 2019

Il presidente degli Stati Uniti Donald Trump (foto d'archivio)

KEYSTONE/AP/PABLO MARTINEZ MONSIVAIS

(sda-ats)

Donald Trump ha ribadito di volere agli inizi del 2019 un secondo summit col leader nordcoreano Kim Jong-un.

Il portavoce della Presidenza sudcoreana Yoon Young-chan, finito il bilaterale avuto finora tra Moon Jae-in e il tycoon a margine del G20 di Buenos Aires, ha riferito poi che Trump ha anche aperto sul possibile quarto summit Moon-Kim con la storica visita a Seul del "supremo comandante".

Quest'ultima sarebbe una mossa che, nell'interpretazione di Seul sulle valutazioni di Trump, darebbe slancio agli sforzi per la pace nella penisola coreana. L'inquilino della Casa Bianca e Kim si sono visti il 12 giugno a Singapore dove firmarono una dichiarazione congiunta con la vaga promessa del Nord di avviare la denuclearizzazione senza elementi su modalità e tempistica.

Ribadendo l'impegno al summit Corea del Nord-Usa agli inizi del 2019, "Trump ha chiesto al Sud una stretta cooperazione in modo che diventi una nuova pietra miliare", ha detto Yoon, secondo cui c'è accordo per tenere ferme le "sanzioni esistenti" sul Nord fino a denuclearizzazione completa realizzata".

Parole chiave

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.