Navigation

SG: assonnata, sfrecciava a 210 km/h con marito, bimbi e nonna

Questo contenuto è stato pubblicato il 12 giugno 2011 - 11:35
(Keystone-ATS)

Un'automobilista è stata intercettata ieri sera mentre viaggiava a 210 km/h sull'autostrada A1 nei pressi di Wil (SG). Accanto alla conducente, una 27enne di origine macedone, sedeva il marito, al quale era stata ritirata la patente solo due anni fa. Sui sedili posteriori, con i due figli piccoli della coppia, si trovava anche la nonna.

Secondo la polizia sangallese, che ha ritirato la patente della ragazza e ha sequestrato la vettura e le targhe, il radar ha avuto un "inatteso effetto collaterale positivo": la ragazza ha infatti ammesso che il flash l'ha risvegliata da un breve assopimento.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.