Une base jumper norvegese 45enne si è schiantato al suolo ed è morto ieri mattina nei pressi di Walenstadt, nel canton San Gallo.

L'uomo si era lanciato nel vuoto, quale ultimo di un gruppo di spericolati, dal ciglio erboso denominato Sputnik sopra un burrone che domina il Walensee. Per ragioni non ancora determinate si è però schiantato su un prato, riferisce la polizia sangallese in una nota diramata oggi.

L'uomo è stato trovato da mountainbiker che hanno allarmato i soccorsi. Il medico della Rega non ha però potuto fare altro che constatarne la morte. Il norvegese si trovava in Svizzera come turista, precisa la polizia.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.