Navigation

SG: sci-escursionista di 48 anni si infortuna gravemente sul Pizol

Una veduta del massiccio del Pizol che culmina a 2'844 metri KEYSTONE/ARNO BALZARINI sda-ats
Questo contenuto è stato pubblicato il 06 gennaio 2020 - 14:28
(Keystone-ATS)

Uno sci-escursionista di 48 anni è caduto ieri pomeriggio mentre si trovava in prossimità della vetta del massiccio del Pizol (2'844 metri), nel canton San Gallo. L'uomo si è infortunato gravemente ed ha dovuto essere trasportato in ospedale.

Il 48enne era partito in compagnia di un gruppo di sci escursionisti dalla capanna del Pizol con l'intenzione di passare dall'omonimo passo per poi salire sulla cima del massiccio con i ramponi.

In un primo tempo il gruppo ha dovuto fare dietrofront a causa della neve abbondante. Per motivi che un'inchiesta dovrà stabilire l'uomo è poi precipitato lungo un canalone per un centinaio di metri, riportando gravi ferite.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.