Navigation

SG: sette candidati per seggio agli Stati di Keller-Sutter

Sette persone si candidano per il seggio al Consiglio degli Stati sangallese rimasto vacante dopo l'elezione di Karin Keller-Sutter (PLR) in Consiglio federale. KEYSTONE/ANTHONY ANEX sda-ats
Questo contenuto è stato pubblicato il 14 gennaio 2019 - 11:40
(Keystone-ATS)

Sette persone si candidano per il seggio al Consiglio degli Stati sangallese rimasto vacante dopo l'elezione di Karin Keller-Sutter (PLR) in Consiglio federale.

Oltre ad esponenti del PLR, PPD, UDC e Verdi in corsa vi sono anche tre indipendenti. L'elezione suppletiva si terrà il 10 marzo. Un eventuale secondo turno è in programma per il 19 maggio.

La cancelleria cantonale ha informato oggi sulle candidature inoltrate. Il PLR intende difendere il seggio con l'avvocata e deputata in Gran Consiglio Susanne Vincenz-Stauffacher 51enne. Il PPD presenta il consigliere di Stato Benedikt Würth (50 anni) e l'UDC il granconsigliere 26enne Mike Egger.

Per i Verdi scende in campo il professore universitario Patrick Ziltener (51 anni), ma in corsa vi è anche Sarah Bösch 36enne, che si presenta come candidata indipendente.

Inoltre poco prima dello scadere del termine per l'inoltro delle candidature si sono detti interessati al seggio anche gli indipendenti Andreas Graf e Alex Pfister.

L'altro seggio sangallese alla Camera dei cantoni è occupato dal socialista Paul Rechsteiner.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo