Navigation

SH: scoperto contrabbando 700 tonnellate di verdure

Questo contenuto è stato pubblicato il 17 agosto 2011 - 10:56
(Keystone-ATS)

Un vasto giro di contrabbando di verdure è stato scoperto dalla direzione delle dogane di Sciaffusa: fra il 2005 e il 2008, alcuni importatori hanno fatto entrare in Svizzera con false fatturazioni 700 tonnellate di verdure. La merce era in parte nascosta sotto verdure regolarmente dichiarate.

Gli inquirenti doganali hanno fatto luce su 116 importazioni illegali, attraverso le quali la Confederazione è stata privata di 1,5 milioni di franchi di tasse doganali. Dieci importatori sono stati incriminati per frode.

Le importazioni illegali hanno interessato in particolare tipi di verdure che durante il periodo della raccolta in Svizzera sono toccate da tasse doganali maggiorate. I fornitori stranieri scrivevano fatture contraffatte.

Per raccogliere il materiale di prova sono state effettuate perquisizioni fra gli importatori svizzeri e i loro fornitori. L'atto d'accusa e i documenti probatori riempiono 25 classificatori.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?