Navigation

Shalit: firmato l'accordo fra Israele e Hamas per lo scambio

Questo contenuto è stato pubblicato il 11 ottobre 2011 - 21:15
(Keystone-ATS)

Israele ha firmato un accordo con Hamas che prevede lo scambio di prigionieri palestinesi in cambio del rilascio del caporale Gilad Shalit, in ostaggio a Gaza dal 25 giugno 2206, Shalit "sara' a casa" nei prossimi giorni, ha annunciato il premier israeliano Benjamin Netanyahu.

"Abbiamo concluso negoziati ardui con Hamas per la liberazione di Gilad Shalit. Tornera' a casa nei prossimi giorni", ha dichiarato il premier in un intervento alla tv di Stato.

Decine di migliaia di palestinesi si sono radunati nel nord della Striscia di Gaza per celebrare l'accordo per lo scambio tra Shalit e detenuti palestinesi, ha annunciato Hamas. "Decine di migliaia di persone - si legge in un comunicato del movimento islamico che controlla la striscia di Gaza - stanno marciando verso la moschea dei califfi a Jabaliya per celebrare la vittoria della resistenza e la conclusione dell'accordo di scambio".

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?