Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Siemens Svizzera, filiale elvetica del gruppo industriale tedesco, ha realizzato nel primo semestre del 2016/2017 un giro d'affari in calo dell'1% su base annua a 509 milioni di franchi.

Nonostante la flessione, il Ceo di Siemens Svizzera, Siegfried Gerlach, ha espresso soddisfazione alla presentazione dei risultati a Bürgenstock (NW). Le nuove commesse sono aumentate passando da 490 milioni a 574 milioni di franchi, ha sottolineato.

Il giro d'affari tornerà a crescere soprattutto nella seconda metà dell'anno: per l'insieme dell'esercizio 2016/2017 (a fine settembre) Gerlach conta su vendite in progressione del 3-4%. Il secondo semestre sarà molto più forte del periodo iniziale, ha precisato il Ceo.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS