Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Sika, il produttore zughese di specialità chimiche, nel 2015 ha registrato un utile netto di 465,1 milioni di franchi, in crescita del 5,4% rispetto all'anno prima. L'utile operativo prima di interessi e imposte è progredito del 6,3%, a 673,3 milioni.

Il fatturato del gruppo è aumentato del 6,2% in valuta locale, a 5,49 miliardi. Nel quarto trimestre le vendite sono cresciute dell'8,3%. Tutte le regioni hanno contribuito a questo risultato - fa sapere Sika in un comunicato odierno -, con una progressione delle vendite a due cifre in USA, Messico, Africa e Asia. Tuttavia la forza del franco si è fatta sentire.

Il gruppo, che conta 17 mila dipendenti, prosegue nella sua espansione con la creazione di 9 nuove fabbriche e 3 nuove società nazionali. Altre, da 6 a 8, dovrebbero venir aperte quest'anno. Gli obiettivi che erano stati fissati nella strategia 2018 sono stati già raggiunti: a questo punto Sika ha deciso di rivedere al rialzo il margine Ebit, fino al 12-14% invece del 10% previsto in precedenza.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


Sondaggio svizzeri all'estero

Sondaggio

Cari svizzeri all'estero, le vostre opinioni contano

Sondaggio

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS