Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Grande mobilitazione la notte scorsa per verificare il funzionamento dei soccorsi nel caso di un grave incidente ferroviario. La simulazione è avvenuta nella galleria del Mont d'Or, tra Vallorbe (VD) e la località francese di Longevilles. Nell'esercitazione, che si è svolta positivamente, sono state impegnate circa 800 persone.

Lo scenario catastrofico, durato 12 ore, prevedeva il deragliamento in galleria di un treno TGV diretto in Francia, con 141 persone a bordo. A seguito dell'incidente, accaduto alle 22:42, un vagone ha preso fuoco, causando la morte di 19 viaggiatori e un centinaio di feriti. L'esercitazione, che si è svolta sia in territorio svizzero che francese, ha permesso di valutare le procedure di allarme e il coordinamento degli interventi, ha reso noto oggi la polizia cantonale vodese, aggiungendo che gli obiettivi globali della simulazione sono stati raggiunti.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS