Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

La branca siriana di al Qaida, il Fronte al Nusra, ha rivendicato l'attentato suicida compiuto oggi contro un autobus di pellegrini libanesi nel centro storico di Damasco, che ha provocato almeno 7 morti e 20 feriti.

Secondo Al Nusra, i libanesi diretti in Siria erano in realtà combattenti del movimento sciita di Hezbollah, alleato del presidente siriano Bashar al Assad. Un'altra bomba è stata ritrovata accanto al bus ma è stata disinnescata dalle forze di sicurezza.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.








Teaser Longform The citizens' meeting

Non mancate il nostro approfondimento sulla democrazia diretta svizzera

1968 in Svizzera

SDA-ATS