Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Venti civili di un villaggio nel Nord-Ovest della Siria abitato da una maggioranza drusa sono stati uccisi da miliziani del Fronte al Nusra - la branca siriana di Al Qaida - dopo una disputa sulla confisca di una casa da parte dei jihadisti.

Lo riferisce l'ong Osservatorio nazionale per i diritti umani in Siria (Ondus). L'episodio è avvenuto a Qalb al Loza, villaggio della provincia di Idlib. La violenza qaedista è esplosa dopo che un miliziano di Al Nusra era stato ucciso dagli abitanti del villaggio.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.








Teaser Longform The citizens' meeting

Non mancate il nostro approfondimento sulla democrazia diretta svizzera

1968 in Svizzera

SDA-ATS