Navigation

Siria: arrestati due oppositori curdi nel nord est

Questo contenuto è stato pubblicato il 01 maggio 2011 - 20:38
(Keystone-ATS)

Le forze siriane hanno arrestato due esponenti dell'opposizione curda nella città di Qamishli, nel nord est del Paese, i quali avevano esortato a manifestare in favore della democrazia. Lo ha reso noto una fonte curda.

Abdel Qader al Khaznawi E Abdel Samad Ali - ha aggiunto la fonte - hanno svolto un ruolo importante nelle proteste, che si sono intensificate nella regione dopo che il presidente siriano Bashar al Assad ha inviato sei giorni fa i carri armati a stroncare la rivolta nella città meridionale di Daraa.

L'Osservatorio siriano per i diritti umani ha confermato che Khaznawi e Ali sono stati arrestati ieri a Qamishli.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?