Navigation

Siria: Assad, coopereremo per stabilità

Questo contenuto è stato pubblicato il 07 febbraio 2012 - 19:01
(Keystone-ATS)

La Siria coopererà con qualunque sforzo per risolvere la crisi che promuova la stabilità del paese. È quanto ha detto il presidente siriano Bashar al Assad al ministro degli esteri russo Serghiei Lavrov in visita a Damasco.

La Siria, ha detto Assad citato dall'agenzia ufficiale Sana, "è determinata a portare avanti il dialogo nazionale con la partecipazione dei rappresentanti del governo, dell'opposizione e di figure indipendenti".

Assad ha anche ringraziato la Russia per la posizione assunta al Consiglio di Sicurezza dell'Onu e per "il suo impegno a sostenere il dialogo e una soluzione nazionale invece che la escalation e i diktat praticati da alcuni Paesi che non prendono in considerazione gli interessi del popolo siriano".

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?