Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Damasco è "pronta a favorire la tregua" in Siria proposta da Russia e Usa: lo ha confermato Bashar al Assad in una conversazione telefonica con il leader del Cremlino, Vladimir Putin.

Lo fa sapere la presidenza russa. Assad ha giudicato l'accordo per un cessate il fuoco "un passo importante verso la soluzione politica" del conflitto, ma ha allo stesso tempo "sottolineato l'importanza di continuare senza compromessi la lotta" contro l'Isis e Al-Nusra e "le altre organizzazioni terroristiche".

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS