Navigation

Siria: attivisti, 14 uccisi a Raqqa nel nord

Questo contenuto è stato pubblicato il 16 marzo 2012 - 16:39
(Keystone-ATS)

Quattordici persone sono morte oggi a Raqqa, capoluogo della regione settentrionale della Siria, durante manifestazioni anti-regime disperse con forza dalla sicurezza locale. Lo hanno riferito all'agenzia italiana ANSA attivisti dei Comitati di coordinamento locali di Raqqa, contattati via Skype.

Le fonti affermano che il bilancio degli uccisi può essere più grave ma finora le vittime identificate sono 14. Le stesse fonti, anonime per sicurezza, parlano anche di scontri tra forze di sicurezza e disertori a Raqqa, a est di Aleppo.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?