Navigation

Siria: attivisti; 16 uccisi da lealisti, 10 solo a Homs

Questo contenuto è stato pubblicato il 09 marzo 2012 - 12:53
(Keystone-ATS)

È di almeno 16 uccisi il bilancio provvisorio odierno della repressione delle forze fedeli al presidente Bashar al Assad compiuta in diverse località del Paese. Lo riferiscono i Comitati di coordinamento locali degli attivisti anti-regime, che precisano che 10 persone sono state uccise da colpi di arma da fuoco a Homs, nei pressi della moschea Hanbala durante un corteo di protesta.

Manifestazioni e sit-in sono in corso in numerose località del Paese come è consuetudine nel venerdì di preghiera islamica.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?