Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

L'Osservatorio siriano per i diritti umani fornisce un bilancio di almeno 180 morti per la giornata di ieri, di cui 38 militari governativi, 14 ribelli e il resto civili.

Dodici le vittime segnalate a Damasco, 17 nella provincia di Homs, 15 in quelle di Idlib, 14 in quella di Daraa e 10 in quella di Aleppo.

Secondo i Comitati locali di coordinamento, oggi sono già 11 le persone uccise nelle violenze in tutta la Siria, di cui otto nel villaggio di Mastuma, nella provincia di Idlib.

L'Osservatorio sottolinea che intensi bombardamenti sono ripresi oggi a Homs sui quartieri ribelli di al Khalidiya, al Qarabis e Jurat al Shayah.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS