Navigation

Siria: attivisti; 36 civili uccisi, 17 solo a Homs

Questo contenuto è stato pubblicato il 28 ottobre 2011 - 16:37
(Keystone-ATS)

È di 36 civili siriani uccisi il nuovo bilancio della repressione odierna compiuta dalle forze fedeli al presidente Bashar al Assad. Lo riferisce la Commissione generale per la rivoluzione in Siria, una delle piattaforme di attivisti anti-regime, citata dalle tv panarabe al Jazira e al Arabiya. Le fonti precisano che 17 delle 36 vittime sono cadute a Homs, terza città siriana, epicentro della rivolta in corso da marzo scorso.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?