Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

È salito ad almeno 48 persone uccise il bilancio dei combattimenti tra forze regolari e ribelli e dei bombardamenti governativi oggi in Siria, secondo il Comitato di coordinamento locale dell'opposizione.

La stessa fonte riferisce di scontri tra governativi e ribelli in particolare a Qusair, nella provincia di Homs, dove sarebbero in corso bombardamenti anche dagli elicotteri e l'esercito cerca di ricatturare la città entrando dai quartieri orientali.

L'Osservatorio nazionale dei diritti umani in Siria (Ondus) riferisce che combattimenti sono avvenuti oggi anche a Jamaraneh, nei pressi di Damasco, vicino ad una base dell'Intelligence dell'Aeronautica, a Shehil e Al Mayadin, nella provincia di Dayr az Zor, e a Khan Sheihoun, nella provincia di Idlib. Anche a Khan Sheikhoun sono segnalati pesanti bombardamenti da parte delle forze regolari che stanno cercando di riprendere il controllo della città.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS