Almeno 60 persone sono morte nelle violenze di oggi in Siria, secondo l'Osservatorio nazionale per i diritti umani (Ondus). Tra loro, 36 sono civili (di cui 3 bambini), 5 ribelli e 22 soldati governativi uccisi, secondo l'Ondus, in scontri nelle province di Aleppo e Idlib.

A Saraqeb, 30 chilometri a sud di Aleppo, 18 soldati sono stati uccisi in un attacco dei ribelli contro un posto di blocco con l'uso di un'autobomba, secondo il comitati locale dei cittadini.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.