Navigation

Siria: attivisti, bombardamenti su Hama contro basi Esl

Questo contenuto è stato pubblicato il 20 marzo 2012 - 09:45
(Keystone-ATS)

Le forze fedeli al presidente Bashar al Assad hanno ripreso stamani a bombardare con l'artiglieria alcuni quartieri di Hama, nel centro della Siria, una delle roccaforte dell'Esercito libero (Esl, dei disertori). Lo riferiscono testimoni oculari citati dai Comitati di coordinamento locali di Hama.

Le fonti precisano che mortai e colpi di carri armati cadono da stamani sui quartieri di Bab Qibla e Hamidiya, nella parte occidentale e centrale della città, tradizionalmente ostile al potere quarantennale degli al Assad.

Nella notte, le forze lealiste avevano operato raid e arresti indiscriminati in alcuni quartieri di Hama, secondo quanto riferito dagli attivisti locali.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?