Bombardamenti governativi, anche con l'impiego dell'aviazione, continuano oggi in varie località della Siria, compresi alcuni sobborghi di Damasco, nonostante l'incontro in corso tra l'inviato speciale dell'Onu Lakhdar Brahimi e il presidente Bashar al Assad. Lo affermano i Comitati locali di coordinamento (Lcc) dell'opposizione.

Secondo gli Lcc, bombardamenti aerei sono state effettuati in particolare su Abadeh, Jisrin e Mazaraa Malieheh, sobborghi della capitale, e su alcune località della provincia di Aleppo. Bombardamenti con l'impiego di mortai sono segnalati dalla stessa fonte nelle province di Idlib e Daraa.

I Comitati dell'opposizione affermano inoltre che i cadaveri di sei persone passate sommariamente per le armi dai militari governativi sono stati trovati abbandonati nel quartiere di Qadam, a Damasco, vicino all'autostrada che porta verso Daraa.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.