Navigation

Siria: centinaia di blindati attaccano città vicino a Damasco

Questo contenuto è stato pubblicato il 06 febbraio 2012 - 14:25
(Keystone-ATS)

Centinaia di blindati dell'esercito siriano hanno preso d'assalto lunedì la città di Zabadani, nella provincia di Damasco. Ne dà notizia, in un comunicato, l'Osservatorio siriano dei diritti dell'Uomo.

"Le forze dell'esercito regolare rinforzate da centinaia di blindati prendono d'assalto la città di Zabadani che è oggetto di bombardamenti", afferma il comunicato che parla anche di un attacco alla località di Daraya, sempre nei pressi della capitale.

Intanto è salito a 51 morti il bilancio delle persone uccise da stamani, di cui 39 solo a Homs, dalla massiccia offensiva militare sferrata dalle truppe siriane fedeli al presidente Bashar al Assad. Lo riferiscono gli attivisti del Supremo consiglio per la rivoluzione siriana.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?