Navigation

Siria: Cina, rammarico per dimissioni Annan

Questo contenuto è stato pubblicato il 03 agosto 2012 - 07:06
(Keystone-ATS)

La Cina ha espresso rammarico per le dimissioni dell'ex segretario generale dell'Onu Kofi Annan da inviato internazionale di pace per la Siria e ha sottolineato il suo sostegno al lavoro delle Nazioni unite per trovare una soluzione politica alla crisi.

"Comprendiamo le difficoltà del lavoro di mediazione di Annan e rispettiamo la sua decisione", ha detto il portavoce del ministero degli Esteri cinese Hong Lei. Hong ha anche lodato gli sforzi di Annan e ha detto che la Cina è aperta "verso ogni proposta che possa aiutare a promuovere una soluzione politica alla questione siriana".

"La Cina sostiene il fatto che le Nazioni unite continuino a giocare un ruolo importante nel promuovere una soluzione appropriata alla questione siriana", ha concluso il portavoce.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?