Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Dopo i primi contatti di ieri entrano nel vivo i colloqui di pace sulla crisi in Siria in corso a Ginevra.

L'inviato Onu, Staffan De Mistura, ha annunciato che vedrà i rappresentanti dell'Alto comitato per i negoziati - scaturito dalla conferenza di Riad dell'opposizione siriana - mentre nel pomeriggio è in agenda un incontro con i delegati del regime di Damasco. Il nuovo round di colloqui, ha sottolineato, servirà ad "andare più in profondità sulle questioni".

Riferendo degli incontri avuti ieri, De Mistura ha sottolineato che l'opposizione ha chiesto interventi concreti per alleviare le sofferenze della popolazione nelle zone assediate dal regime. "Quando incontro i siriani - ha aggiunto De Mistura - mi chiedono non solo di organizzare una conferenza, ma anche qualcosa che possono vedere e toccare, mentre noi stiamo riuniti a Ginevra".

Il diplomatico ha detto di aspettarsi colloqui "complicati e difficili", ma di sperare di raggiungere "qualche risultato" entro l'11 febbraio.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.








Teaser Longform The citizens' meeting

Non mancate il nostro approfondimento sulla democrazia diretta svizzera

1968 in Svizzera

SDA-ATS