Le cosiddette Forze democratiche siriane (Sdf) hanno conquistato oggi Manbij, roccaforte dell'Isis nel nord della Siria. Fonti curde hanno accusato i miliziani di aver portato con loro fino a 2'000 civili da usare come scudi umani contro i bombardamenti.

Le Sdf hanno detto oggi di avere preso il completo controllo di Manbij: la città è strategica per le linee di rifornimento dalla frontiera turca a Raqqa. Lo riferisce la tv panaraba Al Jazira.

Il Consiglio militare di Manbij afferma che altri 600 civili sono stati "salvati" dalle forze filo-Usa che hanno preso il controllo della città. Secondo le stesse fonti, i jihadisti sono in fuga con un convoglio di centinaia di mezzi verso Aleppo.

Parole chiave

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.