Navigation

Siria: Erdogan chiede dimissioni di Assad

Questo contenuto è stato pubblicato il 22 novembre 2011 - 12:20
(Keystone-ATS)

Il premier turco Recep Tayyip Erdogan ha chiesto che il presidente siriano Bashar Al Assad si dimetta per fermare un ulteriore spargimento di sangue.

"Per la salvezza del tuo popolo, del tuo paese e della regione lascia ora il potere", ha detto Erdogan in parlamento ad Ankara davanti al gruppo del suo partito. Le dimissioni, ha detto il premier, serviranno a a "prevenire un ulteriore spargimento di sangue".

Erdogan e i vertici turchi avevano finora criticato duramente Assad e anche previsto una sua caduta senza però chiedere esplicitamente le sue dimissioni.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?