Navigation

Siria: esercito uccide "decine di terroristi", scrive Sana

Questo contenuto è stato pubblicato il 11 dicembre 2012 - 14:33
(Keystone-ATS)

"Decine di terroristi", cioè miliziani ribelli, alcuni dei quali appartenenti al gruppo jihadista Jabhat an Nusra (Fronte della salvezza), sono stati uccisi in operazioni condotte oggi dall'esercito siriano in particolare nella provincia di Damasco e a Dayr az Zor, secondo l'agenzia governativa Sana.

Durante scontri avvenuti nei pressi della scuola internazionale nella cittadina di Aqraba, vicino alla capitale, quattro cecchini sono stati uccisi, precisa l'agenzia. A Dayr az Zor, invece, aggiunge la Sana, sono morti "decine di terroristi".

Jabhat al Nusra è stata inserita dagli Usa il mese scorso nella 'lista nerà delle formazioni terroristiche internazionali, perché considerata un'emanazione dell'ala irachena di Al Qaida.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.