Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Le forze siriane cooptate dall'esercito turco in funzione anti-Isis sono penetrate nei quartieri meridionali e sud-occidentali di al Bab, l'ultima roccaforte dello 'Stato islamico' nella regione di Aleppo, nel nord-ovest della Siria.

Lo confermano all'ANSA fonti locali dopo che da ieri si rincorrevano notizie contraddittorie sull'ingresso di truppe filo-turche ad al Bab.

La cittadina, posta tra Aleppo e l'Eufrate, si trova in una posizione strategica sia per la Turchia, che intende fermare l'avanzata verso ovest del Pkk curdo-siriano, sia per il governo di Damasco sostenuto da Iran e Russia.

Le truppe lealiste siriane sono infatti attestate a sud di al-Bab e si apprestano a rafforzare la loro presenza a est di Aleppo. Per l'Isis di al-Bab rimane ora un'unica via di fuga, verso sud-est, verso Raqqa e Dayr az Zor, le ultime due grandi città siriane ancora parte del 'Califfato'.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS