Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Gli Usa ritengono che la Russia sapesse in anticipo del raid con armi chimiche in Siria la scorsa settimana (foto simbolica d'archivio).

KEYSTONE/EPA/MOHAMMED BADRA

(sda-ats)

Gli Usa ritengono che la Russia sapesse in anticipo del raid con armi chimiche in Siria la scorsa settimana.

Una fonte ufficiale americana - citata dall'Associated Press - attribuisce la circostanza ad un drone che si sospetta fosse operato da Mosca e che sorvolò un ospedale dove venivano trasportate le vittime dell'attacco.

Qualche ora dopo un jet di costruzione russa bombardò lo stesso ospedale. Una circostanza questa che fa dedurre che la Russia sapesse, stando alla stessa fonte.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS